17/06/2013

Signore è già mattino, aiuta il mio lavoro,
attendendo la sera.
Grazie per queste mie mani, mai stanche
e per il soffio che le ispira.
La Tua presenza mi da la luce,
il calore, la forza.
Reso libero e giusto per la misericordia Tua
ho seguito la mia via.
Spesso mi sento solo forte solo di me,
sento silenzio e buio e allora penso a Te,
a Te che sei l’unica speranza
di un amore infinito,
a Te che sei la fonte pura
di tutto ciò che ho capito.
Sono artigiano, Signore, come lo eri Tu,
anche per questo Ti amo di più.

Giacomo Basso
 

Approvazione Liturgica nel 2001



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing