10/03/2017

09.03.2017  LAVORO: La Camera ha approvato oggi il disegno di legge sul lavoro autonomo non imprenditoriale e agile. Il provvedimento, che passa ora all’esame del Senato per l’approvazione definitiva, contiene importanti novità destinate ad oltre 2 mln di soggetti tra partite iva, professionisti e collaboratori. Sono previste più tutele nelle transazioni commerciali e contro i ritardi nei pagamenti, la deducibilità delle spese collegate all'attività professionale ed alla formazione, la possibilità di aggregarsi per accedere a bandi di gara nazionali ed internazionali, il riconoscimento dell'indennità di maternità a prescindere dall'effettiva astensione dal lavoro e la previsione del diritto ad un trattamento economico per congedo parentale per un periodo fino a sei mesi entro i primi tre anni di vita del bambino. Una novità di rilievo rispetto al testo approvato al Senato   è rappresentata dalla disposizione per rendere strutturale la Dis.Coll, l'indennità di disoccupazione per i collaboratori, tra l'altro ampliando la platea dei beneficiari, che ora comprende anche gli assegnisti e i dottorandi di ricerca.

09.03.2017  LOTTA ALLA POVERTA’: Il disegno di legge per il contrasto alla povertà è stato approvato in via definitiva dall'Assemblea del Senato. Il provvedimento "collegato" alla manovra di finanza pubblica contiene la delega al Governo _ da esercitare nei prossimi sei mesi _ concernente il contrasto della povertà, il riordino delle relative prestazioni assistenziali ed il coordinamento del sistema degli interventi in materia di servizi sociali. Le finalità generali della delega sono costituite da: il concorso a rimuovere gli ostacoli economici e sociali che limitano la libertà e l’eguaglianza dei cittadini e il pieno sviluppo della persona; il contrasto della povertà e dell’esclusione sociale; l'ampliamento delle protezioni fornite dal sistema delle politiche sociali, in modo da renderlo più adeguato rispetto ai bisogni emergenti e più equo e omogeneo nell’accesso alle prestazioni. "Con l'approvazione del disegno di legge delega sul contrasto alla povertà _ si legge in un comunicato stampa del Ministero Poletti _ si compie oggi un passo storico: per la prima volta il nostro Paese si dota di uno strumento nazionale e strutturale di contrasto alla povertà – il Reddito di inclusione (REI) – che ci consente di introdurre progressivamente una misura universale fondata sull'esistenza di una condizione di bisogno economico e non più sull'appartenenza a particolari categorie (anziani, disoccupati, disabili, genitori soli, ecc.)". Per i provvedimenti attuativi della legge il Ministro ha annunciato un unico decreto legislativo, in modo da ottimizzare i tempi e dare risposta quanto prima ai cittadini in difficoltà.

09.03.2017  FISCO: Rottamazione cartelle esattoriali. Il viceministro dell'Economia, Luigi Casero, ha preannunciato in commissione Finanze alla Camera parere favorevole a un emendamento che sposta la scadenza per presentare l'istanza dal 31 marzo al 21 aprile. Se l'emendamento, presentato al decreto terremoto, sarà dichiarato ammissibile, avrà quindi il via libera dell'esecutivo. L’Agenzia delle Entrate, intanto, con la circolare n. 2/E dell’8 marzo 2017, fa ordine e chiarezza sul tema della definizione agevolata dei carichi affidati ad Equitalia.


 



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing