02/03/2018

01.03.2018  SIAE: Pagamento Musica d'Ambiente. Alla luce degli straordinari eventi metereologici che hanno interessato la penisola in concomitanza con le date di maggior afflusso agli uffici per la scadenza del termine di rinnovo degli abbonamenti di Musica d'Ambiente, la Società Italiana Autori e Editori ha deciso di sospendere l’incasso di penali per ritardato pagamento fino al 7 marzo prossimo. Verranno comunque riconosciuti gli sconti per gli iscritti CASARTIGIANI per i pagamenti effettuati fino alla suddetta data. La sospensione avrà effetto sia allo sportello che online.

01.03.2018  CREDITO: Misure per la crescita dimensionale e per il rafforzamento patrimoniale dei confidi. Al via da oggi le domande di contributo per i confidi a fronte del subentro nelle garanzie prestate a PMI su finanziamenti - in bonis - da società ed enti di garanzia posti in stato di liquidazione. Il Decreto direttoriale 22 dicembre 2017 ha fissato le modalità ed i termini per la presentazione delle richieste che debbono essere inoltrate a mezzo PEC su apposito modulo  sottoscritto dal legale rappresentante del confidi richiedente, o suo procuratore speciale. Sul portale del MISE tutte le informazioni necessarie

01.03.2018  ISTAT: Occupati e disoccupati. Dopo il calo del mese scorso a gennaio 2018 la stima degli occupati torna a crescere (+0,1%, pari a +25 mila rispetto a dicembre). Il tasso di occupazione sale al 58,1% (+0,1 punti percentuali). E’ quanto emerge dall’analisi degli ultimi dati sulla forza lavoro pubblicati oggi dall’ISTAT. L'aumento dell'occupazione nell’ultimo mese è determinato dalla componente femminile e, con riferimento all’età, dalla forte crescita dei giovani di 15-24 anni e da quella più lieve degli ultracinquantenni, a fronte di un calo tra gli uomini e nelle classi di età centrali tra 25 e 49 anni. Crescono in misura consistente i dipendenti a tempo determinato, mentre calano i permanenti e gli indipendenti. Nel trimestre novembre-gennaio l'occupazione rimane sostanzialmente stabile rispetto al trimestre precedente. Segnali positivi si registrano tra le donne (+0,1%), gli over 50 (+1,0%) e soprattutto i giovani di 15-24 anni (+2,4%), a fronte di un calo tra gli uomini e nelle classi comprese tra 25 e 49 anni. Crescono nel trimestre i dipendenti a termine (+2,4%), mentre calano i permanenti (-0,3%) e gli indipendenti (-0,5%).
Per il testo integrale dell’indagine www.istat.it

02.03.2018  LAVORO: Specificazione delle lavorazioni “gravose”. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 47 del 26 febbraio 2018 il Decreto 5 febbraio 2018 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze - emanato ai sensi dell'art. 1, comma 153, della Legge di bilancio 2018 - che provvede a specificare le professioni di cui all'allegato B della suddetta legge, esentate dall'incremento di 5 mesi dei requisiti pensionistici previsto a decorrere nell'anno 2019 a causa dell'incremento della speranza di vita, a condizione che i lavoratori interessati svolgano tali attività da almeno sette anni nei dieci precedenti il pensionamento e siano in possesso di un'anzianità contributiva pari ad almeno 30 anni. Le specificazioni delle categorie lavorative "gravose" effettuate dal Decreto interministeriale del 5 febbraio 2018 valgono, comunque, anche ai fini dell'accesso all'Ape sociale, nonché al pensionamento anticipato previsto per i lavoratori "precoci".
 



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing