24/02/2017

24.02.2017 - TAXI: Avvio tavolo tecnico di confronto con il Governo. In attuazione del verbale di incontro dello scorso 21 febbraio, la Direzione Generale per il trasporto stradale e l’intermodalità del Ministero dei Trasporti ha indetto per il 28 febbraio p.v. una riunione con le principali Organizzazioni di categoria dei settori TAXI e NCC. L’incontro, al quale parteciperà la nostra SNA CASARTIGIANI sarà finalizzato all’insediamento del tavolo, alla disamina del contesto di riferimento ed alla definizione della metodologia di lavoro. Saranno presenti i rappresentanti del Ministero dello sviluppo economico.

24.02.2017 - LAVORO: Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori. Le Organizzazioni di Rete Imprese Italia hanno presentato in questi giorni alcune proposte emendative al provvedimento A.C. 1041 _ all'esame della commissione Lavoro della Camera _ recante “Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori”. Nello specifico la proposta di legge introduce per i datori di lavoro o committenti l’obbligo di corrispondere la retribuzione ai lavoratori, nonché ogni anticipo di essa, attraverso un istituto bancario o un ufficio postale vietando espressamente assegni o somme di denaro contante e prevedendo in capo al datore di lavoro inadempiente pesanti sanzioni amministrativa da 5.000 euro a 50.000 euro. L’emendamento di Rete Imprese Italia è volto a subordinare l’applicazione delle suddette sanzioni all’introduzione dell’obbligo per il lavoratore di aprire un conto corrente ai fini dell’accreditamento della retribuzione, ovvero solo in seguito alla stipula della prevista convenzione che il Governo è chiamato a stipulare con l'Associazione bancaria italiana e con la società Poste italiane contenente gli strumenti idonei a dare attuazione alle disposizioni contenute nella legge. In caso contrario, infatti _ sottolineano le Organizzazioni di Rete Imprese Italia _ i datori di lavoro correrebbero il rischio di vedersi comminate le previste sanzioni amministrative anche in assenza delle disposizioni attuative del provvedimento. L’emendamento, inoltre, è volto a prevedere un diretto coinvolgimento del lavoratore affinché lo stesso sia obbligato ad indicare al datore di lavoro i dati necessari all’accredito diretto sul conto corrente, evitando di far ricadere interamente sui datori gli oneri legati alle previsioni del disegno di legge.

24.02.2017 - LAVORO: Sottoscritta ipotesi accordo per rinnovo del CCNL  alimentazione-panificazione. CASARTIGIANI, unitamente alle consorelle dell’artigianato ed alle organizzazioni sindacali di settore della Cgil, Cisl e Uil _nella tarda serata di ieri _ ha siglato l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL Area alimentazione – panificazione. Il contratto, scaduto dal 31 dicembre 2015, contiene importanti ampliamenti della sfera di applicazione, che viene estesa alle imprese che svolgono somministrazione di pasti e bevande in attività di ristorazione, includendo ristoranti, bar, tavole calde e rosticcerie. Oltre questo aspetto, i punti qualificanti dell’accordo sono l’aumento annuo del ricorso al lavoro straordinario a 280 ore, il contratto di lavoro a termine per il reinserimento al lavoro destinato ad alcune categorie di lavoratori svantaggiati, l’ampliamento della possibilità di assumere lavoratori con contratto a tempo determinato. Gli aumenti salariali a regime rimangono contenuti in 55 Euro per il terzo livello e 53 Euro per il secondo Gli importi sono riparametrati per gli altri livelli di inquadramento.
Ai lavoratori in forza alla data di sottoscrizione dell’accordo verrà corrisposto, a titolo di Una Tantum per la carenza contrattuale dal 1/1/2016 al 28/2/2017, un importo di 150 Euro lordi, erogato in due rate: la prima di 75 Euro con la retribuzione del mese di maggio 2017 e la seconda di 75 Euro con la retribuzione del mese di maggio 2018.


 



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing