28/02/2018

27.02.2018 SIAE: LA Società italiana autori e editori, in prossimità della scadenza del termine per il pagamento dei compensi musica d’ambiente (28/2 prossimo) ha pubblicato sul canale YouTube  dei video che spiegano il “perché si paga la musica d’ambiente” e come rinnovare ed attivare gli abbonamenti tramite il portale musica d ambiente.  I video sono disponibili link https://www.youtube.com/channel/UCroMmszcxr9V3SwpiMjsVrA  al quale si può accedere tramite registrazione.  Il contenuto sarà disponibile anche sulle pagine Facebook, Twitter e (prossimamente) Linkedin della SIAE. Riteniamo che tale iniziativa possa essere d’aiuto all’essenziale funzione svolta dalle Associazioni per una corretta informazione e diffusione delle conoscenze circa i diritti spettanti ai creatori delle opere.

28.02.2018 ISTAT: Fiducia dei consumatori e delle imprese. A febbraio 2018 l'indice del clima di fiducia dei consumatori rimane sostanzialmente stabile (da 115,5 a 115,6); invece, l'indice composito del clima di fiducia delle imprese aumenta passando da 105,6 a 108,7: l'indice si riporta sul livello dello scorso dicembre recuperando la flessione registrata a gennaio 2018. E’ quanto si legge in un comunicato stampa dell’ISTAT di oggi che con riferimento alle imprese sottolinea come _ rispetto al mese scorso_ il clima di fiducia aumenta nel settore manifatturiero (da 109,9 a 110,6), nei servizi (da 105,8 a 109,9) e nelle costruzioni (da 129,2 a 132,0). In controtendenza il commercio al dettaglio dove l'indice cala da 108,3 a 105,5. Maggiori info su: www.istat.it

28.02.2018 LAVORO: Firmato il rinnovo del CCNL Area Comunicazione. CASARTIGIANI insieme alle altre Organizzazioni datoriali dell’artigianato ed a SLC/CGIL, FISTEL/CISL e UILCOM/UIL ha  sottoscritto in queste ore l’accordo di rinnovo del CCNL Area Comunicazione. L’accordo, valido per il triennio 2015-2018, riguarda nel complesso circa 50.000 imprese e 80.000 lavoratori. Tra le principali novità l’aumento dei limiti quantitativi del contratto a tempo determinato e l’introduzione di un periodo “cuscinetto” (da 3 a 9 mesi a seconda del livello) in cui l’Impresa può valutare le effettive capacità del lavoratore prima di passarlo a mansioni superiori. Prevista inoltre, per i soggetti con più di 29 anni o svantaggiati, la possibilità di stipulare una ulteriore tipologia di contratto a tempo determinato della durata di 24 mesi con retribuzioni che consentono alle imprese di mantenere flessibilità e di contenere il costo del lavoro.
Gli aumenti economici concordati sono pari a € 48.00 per le imprese artigiane al 4°livello ed € 58.00 per le Pmi al 4°livello. Ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale (gennaio 2016- febbraio 2018) è stato definito un importo “Una Tantum” di € 150.00 che verrà erogato in due soluzioni di pari importo: la prima con la retribuzione del mese di aprile 2018, la seconda con la retribuzione del mese novembre 2018.

28.02.2018 COSTRUZIONI: La Filiera unita delle costruzioni (che ricomprende le Associazioni datoriali di settore dell’industria, dell’artigianato, Legacoop, Confapi, rappresentanza degli ingegneri di OICE firmatarie del Manifesto per le elezioni 2018) ha incontrato ieri il candidato Premier Matteo Renzi. Tra gli argomenti sui quali si è concentrata l’attenzione della filiera, le strategie per il rilancio di un settore fondamentale per accelerare la ripresa del Pil e che, nonostante le importanti risorse stanziate, è ancora in fase di stallo, con un deludente -0,1% di investimenti anche per il 2017. La Filiera chiede ai competitori politici impegni precisi a favore di un settore che da oltre un decennio è piombato in una crisi strutturale che ha perduto per strada 100.000 imprese e 600.000 lavoratori. Altri incontri sono previsti per la giornata di oggi con i candidati Raffaele Fitto e Beatrice Lorenzin.

28.02.2018 LAVORO: Sospensione servizio dimissioni online. I servizi telematici presenti sui siti istituzionali del Ministero del Lavoro, dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e dell'Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro saranno sospesi per attività di manutenzione ordinaria a partire dalle 15.00 del 28 febbraio 2018. Le comunicazioni telematiche di dimissioni volontarie potranno essere effettuate soltanto tramite email o direttamente presso gli sportelli territoriali dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro. Lo rende noto il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con un avviso pubblicato sul proprio portale istituzionale. Per adempiere alla procedura telematica delle dimissioni volontarie e risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, durante il periodo del disservizio è possibile compilare il modello  e trasmetterlo, dalla propria casella di posta elettronica a sdv@lavoro.gov.it (allegando la copia del proprio documento di identità); recarsi presso la sede territoriale dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro competente ovvero presso uno dei soggetti abilitati che dovranno farsi carico di identificare il cittadino, acquisire il modello compilato e inviarlo a infosdv@lavoro.gov.it e all'azienda.

 



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing