01/06/2018

31.05.2018 AMBIENTE: Emissioni inquinanti. È arrivata nella riunione del Consiglio dei Ministri di ieri  l’approvazione, in esame definitivo, del Decreto Legislativo per la riduzione delle emissioni inquinanti. Così facendo, Il Governo ha rispettato il termine del 1° giugno 2018 per l’esercizio della delega attribuitagli dal Parlamento per il recepimento della Direttiva Ue 2016/2284. Con le disposizioni europee ora fatte proprie dal nostro ordinamento, vengono fissati per il 2020 e il 2030 obiettivi di contenimento delle emissioni annue di sostanze come biossido di zolfo, ossidi di azoto, ammoniaca e particolato fine, e al tempo stesso si definiscono le procedure di monitoraggio degli impatti dell’inquinamento sugli ecosistemi e le specificità del Programma nazionale di controllo dell’inquinamento atmosferico. Più in generale, l’obiettivo del D. Lgs. è promuovere il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria tali da non comportare rischi significativi per la salute e l’ambiente. Nel comunicato di Palazzo Chigi viene evidenziato che i destinatari del Decreto sono tanto le autorità pubbliche competenti per settori a elevate emissioni come industria, energia, trasporto e agricoltura, quanto i soggetti privati (operatori e consumatori) implicati dal Programma di controllo dell’inquinamento. Inoltre, il resoconto chiarisce che la versione finale del provvedimento ha tenuto conto delle osservazioni della Conferenza Unificata e dei pareri delle Commissioni speciali di Senato e Camera. Si attende ora pubblicazione del Decreto Legislativo sulla Gazzetta Ufficiale.

31.05.2018 RESTAURATORI: A breve l’elenco che riconoscerà il diritto alla qualifica di restauratore. Il Mibac infatti ha dato il via alla pubblicazione dell’elenco nazionale dei restauratori, atteso da 24 anni, che permetterà ai lavoratori impegnati nei cantieri di restauro di vederne riconosciuta la qualifica. Da indiscrezioni raccolte il 31 maggio l'elenco verrà consegnato al Ministero, per poi essere reso pubblico nel giro di pochi giorni. L'Elenco conterrà le indicazioni degli idonei, dei non idonei e delle pratiche in corso di verifica. Queste ultime, circa il 20% del totale, dovranno essere completate con ulteriori documentazioni.” Si tratta ora di attendere la pubblicazione ufficiale dell’elenco atteso ad horas 
 
31.05.2018 ALIMENTI: La Commissione Ue adotta nuove norme su etichettatura per origine alimenti. La Commissione europea ha adottato formalmente le nuove norme sull'etichettatura dell'origine dell'ingrediente principale negli alimenti, approvate dagli Stati membri il 16 aprile scorso. Il provvedimento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale UE L131 del 29 maggio u.s. , specifica le modalità con cui i produttori saranno obbligati a fornire informazioni sull'origine in etichetta quando il luogo di provenienza dell'alimento sia indicato o evocato e non sia lo stesso di quello del suo ingrediente primario. Il regolamento lascia molto margine ai produttori circa la portata geografica del riferimento all'origine (da 'Ue / non Ue', fino all'indicazione del paese o della regione), non si applica ai prodotti Dop e Igp, né quelli a marchio registrato. La legislazione si applicherà dal 1 aprile 2020

31.05.2018 INVESTIMENTI PER IL SUD: online le FAQ aggiornate sul credito d'imposta. Pubblicati sul sito http://www.sviluppoeconomico.gov.it gli aggiornamenti alle risposte alle domande frequenti (FAQ) sul credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno. La misura sostiene l’acquisto di beni strumentali destinati a strutture produttive in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo. Possono beneficiare del credito d’imposta PON le piccole e medie imprese che hanno ricevuto da parte dell’Agenzia delle Entrate l’autorizzazione alla fruizione del credito di imposta in relazione a progetti di investimento riguardanti l’acquisizione di beni strumentali nuovi e rispondenti agli specifici criteri di ammissibilità definiti dall’art. 4 del decreto ministeriale 29 luglio 2016



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing