20/07/2017

Ieri sera davanti la sede storica del comune “Accendi un cero in memoria di Paolo Borsellino” e oggi in cortile Maltese proiezione del film "Adesso tocca a me".

Anche a Termini Imerese, nel venticinquesimo anniversario della strage di via D'Amelio, si rinnova la memoria del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della scorta uccisi dalla mafia.

Ieri sera, davanti la sede storica del comune si è svolta la manifestazione “Accendi un cero in memoria di Paolo Borsellino”, curata dall’associazione.

Dopo i saluti istituzionali del Vicesindaco, Licia Fullone (il sindaco è a Roma per seguire la vertenza degli ex operai Fiat) degli Assessori Rosa Lo Bianco e Loredana Bellavia, del Presidente del Consiglio Comunale, Anna Amoroso, sono state lette le poesie e l'arciprete, padre Francesco Anfuso ha recitato la preghiera del Padre Nostro. Sotto l'immagine di Paolo Borsellino sono stati deposti i ceri votivi accesi e un mazzo di fiori avvolto nel nastro tricolore. 

Moltissima gente ha partecipato visivamente commossa. Erano presenti la Polizia Municipale, le Forze dell'Ordine, i consiglieri comunali. 



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing