22/01/2018

da Sole 24 Ore

Le categorie economiche chiedono che il regolamento urbanistico di Massa sia approvato prima delle elezioni amministrative: la Consulta delle associazioni di categoria attivata in seno alla Camera di commercio, scrive La Nazione, ieri ha inviato una lettera al presidente del consiglio comunale e a tutti i consiglieri, con le firme del presidente della Camera di commercio Dino Sodini, e dei presidenti di Agci, Assindustria, Assomarittima, Assonautica, Casartigiani, Cia, Cna, Coldiretti, Confapi, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Confesercenti, Confimpresa, Confimprese, Legacoop, Upa.
Sotto accusa sono i fatti di giovedì scorso, quando la ripresa pomeridiana della seduta di consiglio dedicata al regolamento urbanistico è saltata causa mancanza del numero legale. «Le lotte intestine partitiche - scrive la Consulta - danno la netta impressione che tale approvazione resti un miraggio. A primavera ci saranno le elezioni amministrative e se il regolamento non fosse approvato dovremmo attendere altri 10 o 15 anni per vedere una regolamentazione che da un lato consenta lo sviluppo dell'edilizia e dall'altro dia certezze agli operatori».



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing