14/04/2017

Buona Pasqua a tutte le Donne e gli Uomini impegnati in favore di CASARTIGIANI e dell’Artigianato tutto.  Pasqua per i Cristiani, e non solo, probabilmente anche per i laici, è la festa più bella di tutte, per ciò che rappresenta, aldilà del dogma, simbolicamente come espressione di Speranza, di Rinascita, di Gioia infinita. Aldilà delle tensioni internazionali, che sono veramente preoccupanti in questo 2017 e della Crisi che perdura, nonostante tutto, e qualche segnale di luce, tanto da fare affermare alla Banca di Italia che ne siamo fuori, comunque l’Artigianato e CASARTIGIANI stanno vivendo un momento importante, ma anche straordinario di rilancio. L’Artigianato, perché vede, anche in molte regioni del Mezzogiorno, (dove per una serie di concause permane il problema Sicilia, per cui creeremo una Commissione ad hoc) una inversione di tendenza con più iscritti e più contributo al PIL e CASARTIGIANI, che superata con orgoglio e capacità la fase critica, si sta caratterizzando sempre più, a detta di tutti, ma proprio tutti, come una vera magnifica rinnovata rivelazione. Del resto, l’Artigianato non è mai stato governato, anche grazie a Rete Imprese Italia e all’unitarietà della PMI che questa garantisce, come in questo momento a così alto livello rappresentativo. Giorgio Merletti e Daniele Vaccarino sono la massima espressione dirigenziale che il sottoscritto, con la sua esperienza quarantennale, possa ricordare e sul medesimo parlino i fatti e giudicate voi.
Il recente incontro con Gentiloni è andato molto bene e se c’è la tendenza, nonostante i problemi con l’Unione Europea, di ridurre anziché aumentare le tasse, tutto ciò è dovuto anche alla capacità di trasmettere, il grido di dolore, della categoria, che noi tutti sentiamo dentro dalla Manifestazione di Piazza del Popolo degli Imprenditori Italiani. Molto altro c’è da fare ma i dati e i fatti che sono le uniche cose che possiamo e dobbiamo giudicare ci danno conforto e sostegno, tutto il resto è merce avariata e chiacchiere in libera uscita. CASARTIGIANI dopo l’ineluttabile cessazione di attività dell’EASA (di cui stiamo seguendo l’egregio lavoro del Liquidatore) e alcune altre difficoltà, superate con mano ferma, coraggio e competenza sta vivendo un momento di importante qualificazione ed espressione rappresentativa e organizzativa, basti pensare allo straordinario successo di cui al Report Artigiancassa, evidenziato in altra parte del portale, che dimostra che la nostra Organizzazione, può superare se c'è impegno addirittura i livelli di uno dei due altri grandi colossi dell’Artigianato e sfiorarne l’altro. Si tratta di un risultato incredibile, che contiamo ulteriormente di migliorare, che va ascritto al merito degli operatori e ad una scelta chiara ed inequivocabile di partnership con Artigiancassa, e a una cabina di regia lungimirante dovuta, in particolare, all’impegno di un nostro funzionario valoroso. CASARTIGIANI, inoltre, sta lanciando il nuovo CAF con un accordo qualificatissimo e valorizzante che permette la continuità nell’uniformità con un miglioramento dell’Assistenza e della Formazione, il tutto sempre a vantaggio esclusivo delle associazioni e degli utenti con il solito spirito filantropico e di volontariato che caratterizza CASARTIGIANI.
Spirito filantropico che si è evidenziato, in particolare, con la nostra straordinaria “Mano Tesa CASARTIGIANI” e che sta dando un grandissimo contributo e anche un riconoscimento territoriale a tutto l’ambito della Bilateralità. Uno dei motivi per valutare bene la Politica, anche per sapere per chi votare o meno, vista la totale autonomia di CASARTIGIANI, è proprio quella di leggere tra le righe, in attesa dei programmi, per vedere chi fa il bene artigiano e per esempio chi intende implementare anziché sopprimere la Bilateralità, che è una straordinaria idea che avemmo circa 20 anni fa e che siamo riusciti a realizzare dando un grande beneficio veramente importante a tutti gli Artigiani imprenditori e dipendenti, la Formazione, l’ Assistenza Sanitaria, le Relazioni di Crescita e quant’altro.
Stiamo notando, anche perlomeno in termini di proposte, un importante rilancio anche delle adesioni e delle richieste di quella che è stata definita la “tessera magica” di CASARTIGIANI. E questo dà forza all’Organizzazione e al comparto. In più nuove sedi tra cui , con commozione, la mitica L'Aquila.
Il riconoscimento a voi tutti che operate per CASARTIGIANI. In particolare mi rivolgo a quelli e ce ne sono tanti, credetemi, più nascosti, umili, silenziosi ma che conosco e non sfuggono alla mia riconoscenza, perché epigoni di un impegno e di una Storia meravigliosa che ha lasciato il segno della Imprenditoria italiana.
La nostra CASARTIGIANI, mai come in questo momento, sta organizzando altri importanti prospettive di crescita e di riorganizzazione per le proprie Associazioni collegate, che devono solo saper cogliere, come faranno, le opportunità perché il presupposto di tutto è il Servizio e non il Ruolo, la riuscita e la qualità del Servizio e non la rappresentazione a volte anacronistica del Ruolo soprattutto se interpretato come presenza e non appunto Servizio.
Buona Pasqua a tutti, fedeli e leali, Donne e Uomini, che vi sentite facenti parte di CASARTIGIANI.



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing