27/04/2018


Roma, 24 aprile 2018 CASARTIGIANI e le altre Organizzazioni dell’artigianato e delle Pmi hanno sottoscritto oggi con i sindacati di categoria l’accordo per il rinnovo del Ccnl “area meccanica”, scaduto nel 2012.

Il contratto ha una vigenza fino al 31 dicembre 2018 e si applica a circa 250mila Imprese e a oltre 500mila lavoratori dei settori metalmeccanica ed installazione di impianti, autoriparazione, orafi, argentieri ed affini, odontotecnici.

Dal punto di vista retributivo, l’intesa siglata oggi prevede un aumento salariale a regime di 42 euro per il Livello 5° Settore Metalmeccanica ed Installazione di Impianti, di 42 euro per il Livello 5° Settore Orafi, Argentieri ed Affini e di 41,50 euro per il Livello 4° Settore Odontotecnica. Prevista anche “una tantum” a copertura del periodo di carenza contrattuale pari a 299 € da erogare in due tranches: la prima con la retribuzione del mese di giugno 2018 di 150 euro;  la seconda di 149 euro con la retribuzione di ottobre 2018.

Con il rinnovo sono stati ampliati i limiti quantitativi che consentono alle imprese di ricorrere ai contratti di lavoro a termine ed è stato introdotto un nuovo regime di flessibilità oraria che non stabilisce un monte orario massimo annuale. Inoltre la regolamentazione dell’apprendistato professionalizzante è stata adeguata alle novità normative previste dal Jobs Act.


 



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing